Ti trovi qui:Home»Autorità e Organi
Mercoledì, 16 Novembre 2011 11:34

I componenti

Il Comitato di Sorveglianza, presieduto dal Presidente della Giunta Regionale o da un suo delegato ha la seguente composizione:

  • -l’autorità di Gestione del FEASR
  • -un rappresentante dell’autorità di Gestione del FESR
  • -un rappresentante dell’autorità di Gestione del FES
  • -il Ministero delle Politiche Agricole, Alimentare e Forestali
  • -l’Agenzia Regionale Basilicata Erogazioni in Agricoltura (ARBEA – Organismo Pagatore della regione Basilicata)
  • -il Ministero dell’Economia e delle finanze - Ispettorato Generale per i rapporti con l’Unione Europea (IGRUE), in qualità di Amministrazione nazionale responsabile del Fondo di rotazione di cui alla legge 183/87
  • -l’Agenzia Regionale per la Protezione dell’Ambiente (ARPAB)
  • -le Amministrazioni responsabili delle politiche trasversali - Ambiente e Pari Opportunità
  • -due rappresentanti per le Province
  • -un rappresentante dell’Unione regionale delle camere di Commercio, Industria, Artigianato e Agricoltura
  • -un rappresentante dell’UNCEM
  • -un rappresentante dell’ANCI
  • -le Organizzazioni professionali agricole
  • -i rappresentanti delle cooperative
  • -i rappresentanti dei sindacati dei lavoratori agricoli
  • -un rappresentante delle associazioni ambientaliste operanti a livello regionale
  • -un rappresentante regionale della Federparchi
  • -rappresentanti del terzo settore
  • -un rappresentante degli Organismi Non Governativi per le pari opportunità
Mercoledì, 16 Novembre 2011 11:33

I compiti

Il Comitato di Sorveglianza, previsto dagli artt.77 e 78 del Reg.CE n. 1698 del 2005 è istituito con atto formale e ha la funzione di accertare l'effettiva attuazione del Programma Regionale di Sviluppo Rurale.

A tal fine:

a) esprime parere, entro i quattro mesi successivi all'approvazione del Programma, in merito ai criteri di selezione delle operazioni finanziate. I criteri di selezione sono riesaminati secondo le esigenze della programmazione;

b) verifica periodicamente i progressi compiuti nella realizzazione degli obiettivi specifici del Programma, sulla base dei documenti forniti dall'Autorità di gestione;

c) esamina i risultati del Programma, in particolare la realizzazione degli obiettivi di ciascun Asse e le valutazioni periodiche;

d) esamina e approva la relazione annuale sullo stato di attuazione del Programma e la relazione finale prima della loro trasmissione alla Commissione;

e) può proporre all'Autorità di gestione eventuali adeguamenti o modifiche del programma per meglio realizzare gli obiettivi del FEASR enunciati all'articolo 4 o per migliorarne la gestione, anche finanziaria;

f) esamina e approva qualsiasi proposta di modifica del contenuto della decisione della Commissione concernente la partecipazione del FEASR.

Pagina 2 di 2
AddThis Social Bookmark Button
euspacer1 regbasspacer2repubblicaita

To find out more about the cookies we use and how to delete them, see our privacy policy.

I accept cookies from this site.

EU Cookie Directive Module Information