Ti trovi qui:Home»Comunicazione»Eventi e incontri»Ricerca e innovazione in agricoltura: seminari e poster session sui progetti di cooperazione
Lunedì, 28 Aprile 2014 00:00

Ricerca e innovazione in agricoltura: seminari e poster session sui progetti di cooperazione

Innovation webSi terranno venerdì 2 e sabato 3 maggio 2014, nell'ambito di Naturalmente Lucano, Salone dell'offerta enogastronomica, culturale e turistica a Tito Scalo (Pz), con inizio alle ore 10.00, i  seminari dedicati alla presentazione dei progetti di Cooperazione per lo sviluppo di nuovi prodotti, processi, tecnologie nel settore agricolo, alimentare e forestale, finanziati con la Misura 124 del Programma di Sviluppo Rurale Basilicata 2007/2013. Oltre agli incontri divulgativi, il Dipartimento Politiche Agricole e Forestali della Regione Basilicata, di intesa con l'Autorità di Gestione del PSR Basilicata 2007/2013 Feasr, sarà presente al salone di Tito dal 1° al 4 maggio 2014 con un stand istituzionale allestito con poster scientifici dedicati ai risultati dei progetti di ricerca e innovazione realizzati e in via di realizzazione nei vari comparti del settore primario. Gli interventi, finanziati con 6 milioni e mezzo di euro investiti a favore dei beneficiari, tra cui imprese di produzione agricola, commercializzazione e trasformazione, Università, Centri di Ricerca, sono stati attuati sia in modalità ordinaria sia attraverso la Progettazione Integrata di Filiera Regionale, oltre che con le risorse rivenienti dalla riforma Health Check PAC per le nuove sfide. 

Venerdì 2 maggio, dopo i saluti dei rappresentanti istituzionali e dell' Autorità di Gestione del PSR Basilicata 2007/2013, prenderà il via l'illustrazione dei progetti e dei risultati ottenuti nei comparti vitivinicolo e zootecnia da latte.

COMPARTO VITIVINICOLO
Sulla "Salvaguardia e la valorizzazione della biodiversità in viticoltura", illustrerà obiettivi, metodi e risultati il professore Vitale Nuzzo dell'Università della Basilicata. Seguirà la presentazione del progetto di ricerca sul "Miglioramento della qualità dei vini lucani", di Giovanni Di Renzo dell'Università degli Studi della Basilicata, e di Patrizia Romano, dell'ateneo lucano, che presenterà i risultati del progetto dedicato  ai "Lieviti indigeni per vini lucani".

COMPARTO ZOOTECNIA DA LATTE
Per il comparto zootecnia da latte, obiettivi, metodi e risultati raggiunti nell'ambito dell'"Innovazione nella filiera del formaggio Canestrato di Moliterno IGP" verranno illustrati da Michele Faccia dell' Università degli Studi di Bari "Aldo Moro". Sulle "innovazioni impiantistiche e nuovi modelli economici per il comparto zootecnia da latte si soffermerà Giovanni Di Renzo dell'Università degli Studi della Basilicata. Dello stesso ateneo, Carlo Cosentino, presenterà il progetto per il "Miglioramento del benessere animale e della qualità organolettica del latte per la valorizzazione delle produzioni nella filiera latte".  Giulio Sarli del CNR, Istituto di Biorisorse e Bioscienze illustrerà i punti salienti del progetto dedicato alla "Valorizzazione della filiera mediante attività di sperimentazione e ricerca su acidi grassi essenziali (Omega3 e Omega6)". Sulle "Strategie ecosostenibili per la produzione di formaggi lucani di qualità a pasta filata" si soffermerà Eugenio Parente dell' Università degli Studi della Basilicata. Modererà l'incontro il Commissario straordinario dell'Agenzia Lucana di Sviluppo e di Innovazione in Agricoltura, Andrea Freschi.

Sabato 3 maggio 2014, il seminario, condotto dal giornalista Filippo Radogna e aperto dal responsabile di Misura, Fernanda Cariati, sarà dedicato all'illustrazione dei progetti di cooperazione per lo sviluppo di nuovi prodotti, processi e tecnologie realizzati nel comparto cerealicolo e ortofrutticolo. 

COMPARTO CEREALICOLO
Sui risultati del progetto "L'agricoltura di precisione per la riduzione dell'impatto ambientale e per il miglioramento della qualità del frumento duro", interverrà Sergio De Franchi dell'Università degli Studi della Basilicata. Seguiranno le presentazioni dei risultati ottenuti per "implementazione di nuove tecniche di produzione nel settore cerealicolo e loro valutazione in remoto", condotta Michele Perniola, preside della Scuola di Scienze Agrarie, Forestali, Alimentari ed Ambientali dell'Università degli Studi della Basilicata e  per lo "Sviluppo di un modello per l'innovazione della filiera del frumento duro lucano, attraverso la riscoperta e la valorizzazione di antiche varietà", illustrata da Pasquale De Vita del Centro di Ricerca per la Cerealicoltura di Foggia.

COMPARTO ORTOFRUTTICOLO
Nell'ambito del comparto ortofrutticolo verranno presentati i progetti di ricerca per la  "Gestione delle risorse idriche e l'ottimizzazione dell'irrigazione per l'ortofrutta lucana, a cura di Bartolomeo Dichio dell' Università degli Studi della Basilicata e per "l'Innovazione per la qualità e la sostenibilità della produzione ortofrutticola", illustrato da Cristos Xyloiannis del Dipartimento delle Culture Europee del Mediterraneo. Sulla "Tutela della biodiversità di leguminose tradizionali e valorizzazione attraverso innovazioni agronomiche, nutraceutiche e di mercato" si soffermerà Giulio Sarli del CNR, Istituto di Biorisorse e Bioscienze . Concluderà Aniello Crescenzi dell' Università degli Studi della Basilicata con la presentazione del progetto e dei risultati ottenuti per "Salvaguardia della biodiversità del fungo cardoncello nostrano.

I seminari divulgativi sulla presentazione dei risultati dei progetti di ricerca e innovazione, finanziati  con la Misura 124 del PSR nell'ambito della Progettazione Integrata di Filiera di livello territoriale, e quelli dedicati all'agricoltura conservativa del comparto cerealicolo, verranno organizzati nel corso dell'annualità 2014/2015.

Leggi il programma 

Consulta la Poster Session

Consulta l'opuscolo dei progetti di ricerca

Letto 1206 volte Ultima modifica il Martedì, 14 Ottobre 2014 11:35
AddThis Social Bookmark Button
euspacer1 regbasspacer2repubblicaita

To find out more about the cookies we use and how to delete them, see our privacy policy.

I accept cookies from this site.

EU Cookie Directive Module Information