Stampa questa pagina
Venerdì, 04 Ottobre 2013 09:58

Faq Misura 331 Formazione e informazione

RISPOSTE ALLE FAQ BANDO MISURA 331 FORMAZIONE E INFORMAZIONE - AZIONE B INFORMAZIONE E COMUNICAZIONE

D: Premesso quanto previsto all'articolo 11 del Bando (ogni proposta progettuale non può superare l'importo massimo di 200.000,00 euro; Verrà approvato un solo progetto per PIF), si chiede di conoscere se, in caso di progetti già presenti nelle DGR di approvazione dei PIF per valore inferiore a 200.000 euro, il progetto esecutivo potrà in questa fase essere modificato per elevarne il valore fino al nuovo limite di 200.000 euro.

R: Non è possibile modificare l'importo del progetto esecutivo. Sarà preso in considerazione il valore indicato nella DGR di approvazione dei PIF (allegato IIA).

D: Poiché alcune delle spese ammissibili di cui all'articolo 8 del bando (ad esempio spese per informazione, pubblicità e diffusione dei risultati relative all'operazione, manifestazioni, inserzioni, spot radiofonici e televisivi, ecc.) sono attività proprie dei soggetti riconosciuti come beneficiari ai sensi dell'articolo 5 del bando (Soggetti operanti nel campo dell'informazione e comunicazione, con specifiche competenze) si chiede di conoscere se è possibile rendicontare spese in autofatturazione ovvero spese in economia e, in caso positivo, in quale percentuale rispetto al valore totale degli investimenti.

R: Non è possibile, per il Bando in questione, rendicontare spese in autofatturazione né spese in economia.

D: Premesso che l'articolo 11 recita: "Ogni proposta progettuale non può superare l'importo massimo di 200.000,00 euro (escluso IVA)" si chiede di conoscere se l'importo di 200.000 euro massimo è riferito al valore complessivo degli investimenti o al contributo pubblico riconoscibile.

R: L'importo è riferito al valore complessivo degli investimenti, il contributo pubblico è pari al 90% del costo del progetto.

D: Le imprese che hanno candidato progetti a valere sulla misura 331 hanno indicato, nella descrizione del progetto di cui all'allegato IIA, sia attività di informazione che attività di formazione con i relativi importi. Possiamo indicare alle predette aziende di considerare, ai fini della presentazione dei progetti di informazione e comunicazione di cui al bando misura 331-azione B in scadenza il 16.10.2013, quanto da loro riportato nella descrizione dei progetti di cui all'allegato II A con i relativi importi?

D: Si, purché nell'allegato II A siano state chiaramente evidenziate e distinte le due azioni.

Letto 10388 volte

To find out more about the cookies we use and how to delete them, see our privacy policy.

I accept cookies from this site.

EU Cookie Directive Module Information