Ti trovi qui:Home»Notizie»28 e 29 giugno 2014: eventi per la valorizzazione della filiera olivicola lucana tra passata e futura programmazione
Errore
  • Errore nel caricamento dei dati del feed
Lunedì, 23 Giugno 2014 16:38

olivaE' tutto pronto per la XIII edizione del Premio regionale Olivarum a Matera, il 28 e 29 giugno 2014, inserita nella seconda tappa nazionale di Girolio d'Italia e organizzata dal Dipartimento politiche agricole e forestali della Regione Basilicata, in collaborazione con l'Associazione nazionale Città dell'Olio, Camera di Commercio di Matera e Comune di Matera.
Per l'occasione,i riflettori saranno puntati sulla migliore qualità dell'olio extravergine lucano, con la celebrazione del Premio regionale Olivarum e con momenti di confronto con gli operatori della filiera, accompagnati anche da attività di promozione. L'azione di marketing territoriale intende valorizzare le eccellenze delle produzioni olivicole locali, accrescere la cultura della qualità, contribuendo a migliorare la consapevolezza e la conoscenza del territorio e delle produzioni presenti.

 

Seminario PSR sulla valorizzazione della filiera olivicola tra passata e nuova programmazione.
Le opportunità offerte dal Programma di Sviluppo Rurale 2007/2013 Feasr saranno al centro dell'incontro di sabato, 28 giugno, alla Mediateca a Matera dalle 9.30 alle 13.30, per approfondire gli aspetti legati agli investimenti pubblici realizzati nel settore attraverso le risorse comunitarie del Fondo Europeo Agricolo per lo Sviluppo Rurale. Dopo i saluti del sindaco della città di Matera, Salvatore Adduce, del presidente della Provincia di Matera, Franco Stella, del presidente della Camera di Commercio di Matera, Angelo Tortorelli e del presidente dell'associazione Nazionale Città dell'Olio, Enrico Lupi, interverranno all'incontro Giovanni Oliva, dirigente generale del Dipartimento politiche agricole e forestali della Regione Basilicata, Giuseppe Eligiato, autorità di gestione del PSR Basilicata e Fernanda Cariati, dirigente ufficio sostegno alle imprese agricole e forestali, per illustrare la situazione del settore olivicolo in Basilicata e gli investimenti realizzati nell'ambito di progetti finanziati attraverso il PSR Basilicata 2007/2013. In particolare, si approfondiranno i progetti e gli investimenti che hanno favorito la cooperazione tra i soggetti della filiera e la trasformazione e la commercializzazione dell'olio extravergine di oliva. Prevista la testimonianza dei beneficiari delle misure del PSR, tra cui il responsabile del Progetto Integrato territoriale di Filiera Eufolia Mediterranea, Piermichele La Sala, e il socio del Frantoio Grassanese, Paolo Colonna che si è dotato di impianti di ultima generazione grazie alle risorse della misura 123 A del PSR per la trasformazione e commercializzazione. Seguiranno gli interventi di Franco Spada, presidente del Consorzio Dop Brisighella, Ravenna, che racconterà l'esperienza della prima Dop d'Italia e di Vito Signati, direttore del Cesp, azienda speciale della Camera di Commercio di Matera che illustrerà le attività per la valorizzazione dell'olio extravergine di oliva lucano sui mercati nazionali e internazionali. Sulle opportunità di commercializzazione dell'oro verde in Cina, si soffermerà Maria Moreni, di High Quality Italy Project mentre, Michele Festuccia di Solution Led , società di venture capital del gruppo Cisco, illustrerà il progetto pilota " Safety for Food" dedicato all'olio d'oliva. Al termine del seminario è prevista la proclamazione dei vincitori della XIII edizione del Premio regionale Olivarum in cui saranno assegnate menzioni d'onore e premi speciali dedicati alla produzione biologica e alla migliore etichetta, valutata sotto il profilo del design e del packaging nel suo complesso. Modererà l'incontro Filippo Radogna del Dipartimento politiche agricole e forestali della Regione Basilicata.

Dalla bancarella alla padella, la spesa si fa con lo chef – degustazioni e assaggi di olio extravergine di oliva
Per promuovere le produzioni locali e l'uso dell'olio extravergine d'oliva, per il pubblico partecipante sono previste, nella giornata del 28 giugno 2014, dalle 18.00 alle 22.00, nell'area della Cittadella dell'Olio (Terrazza Hotel San Domenico e Recinto Roma), tappe al mercato contadino condotti dagli chef Unione Regionale Cuochi Lucani. I gruppi verranno accompagnati al mercato contadino allestito per la selezione delle materie prime da cucinare e condire con olio extra vergine d'oliva lucano. Seguirà show cooking e degustazione di ricette a base di olio extravergine di oliva. Tra le novità da gustare, il gelato a base di olio extravergine di oliva lucano da una ricetta dallo chef Giuseppe Sciaraffa.

Tra le attività organizzate dalla Camera di Commercio di Matera e Associazione Nazionale Città dell'Olio l'esposizione degli oli in vetrina nei negozi del centro storico e il progetto della Bottiglietta Antirabbocco in alcuni ristoranti della città.
Per il 29 giugno, dalle 10.00 alle 22.00, nell'area della Cittadella dell'Olio, ci sarà  il mercato contadino dove fare la spesa a Km0.

Scarica il programma

Leggi il magazine dedicato alla valorizzazione
della filiera olivicola tra passata e futura programmazione

 

Letto 2670 volte
AddThis Social Bookmark Button
euspacer1 regbasspacer2repubblicaita

To find out more about the cookies we use and how to delete them, see our privacy policy.

I accept cookies from this site.

EU Cookie Directive Module Information