Ti trovi qui:Home»P.S.R.»Servizi»Bandi»Bandi PSR 2007/2013»Bandi Asse 2

Bandi Asse 2 (40)

agricoltura integrataI beneficiari che hanno aderito al Bando Misura 214 Azione 1 "Sostegno all'agricoltura integrata a" approvato con DGR n. 2204/2009, al fine di concorrere per il sostegno 2014 devono presentare istanza secondo le modalità previste all'art.10 del Bando. L'azione 1 della Misura 214 "Sostegno dell'agricoltura integrata" prevede un aiuto ai beneficiari, sotto forma di premi annuali per ettaro di superficie coltivata (SAU), che adottano sull'intera superficie aziendale le disposizioni tecniche indicate nei disciplinari di produzione integrata (DPI) per la fase di coltivazione, per tutte le colture per le quali i disciplinari sono stati definiti ed approvati.

Responsabile: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.  
Scadenza: 15 maggio 2014

Informazioni aggiuntive

  • Data di scadenza Mercoledì, 15 Maggio 2013

agrobioPagamenti Agroambientali
I beneficiari che hanno aderito al Bando Misura 214 Azione 2 "Introduzione o mantenimento dell'agricoltura biologica" approvato con D.G.R. n. 521 del 12.04.2011, al fine di concorrere per il sostegno 2013, devono presentare istanza secondo le modalità previste dall'art. 10 del Bando. L'azione prevede un aiuto ai beneficiari, sotto forma di premi annuali per ettaro di superficie coltivata (SAU), che adottano sull'intera SAU aziendale metodologie produttive biologiche conformi a quanto stabilito dal Reg. CE n° 834/07 e successive modifiche.

 

Responsabile: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.  
Scadenza: 15 maggio 2014

Informazioni aggiuntive

  • Data di scadenza Mercoledì, 15 Maggio 2013

agrobioPagamenti Agroambientali
I beneficiari che hanno aderito al Bando Misura 214 Azione 2 "Introduzione o mantenimento dell'agricoltura biologica" approvato con D.G.R. n. 521 del 12.04.2011, al fine di concorrere per il sostegno 2013, devono presentare istanza secondo le modalità previste dall'art. 10 del Bando. L'azione prevede un aiuto ai beneficiari, sotto forma di premi annuali per ettaro di superficie coltivata (SAU), che adottano sull'intera SAU aziendale metodologie produttive biologiche conformi a quanto stabilito dal Reg. CE n° 834/07 e successive modifiche.

 

Responsabile: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.  
Scadenza: 15 maggio 2015 prorogata al 15 giugno 2015 con DD 459/2015.

Informazioni aggiuntive

  • Data di scadenza Lunedì, 15 Giugno 2015

suino neroI beneficiari che hanno aderito al Bando Misura 214 Azione 3 sottoazione b) Conservazione di risorse genetiche per la salvaguardia della biodiversità: "Tutelare e conservare razze animali locali in via di estinzione "approvato con DGR n.414/2013, al fine di concorrere per il sostegno 2014 devono presentare istanza secondo le modalità previste all'art.10 del Bando.

 

 

Responsabile: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.  
Scadenza: 15 maggio 2014

Informazioni aggiuntive

  • Data di scadenza Mercoledì, 15 Maggio 2013

suino neroI beneficiari che hanno aderito al Bando Misura 214 Azione 3 sottoazione b) Conservazione di risorse genetiche per la salvaguardia della biodiversità: "Tutelare e conservare razze animali locali in via di estinzione "approvato con DGR n.414/2013, al fine di concorrere per il sostegno 2015 devono presentare istanza secondo le modalità previste all'art.10 del Bando.

 

 

Responsabile: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.  
Scadenza: 15 maggio 2015 prorogata al 15 giugno 2015 con DDn.459/2015.

Informazioni aggiuntive

  • Data di scadenza Lunedì, 15 Giugno 2015

suino neroI beneficiari che hanno aderito al Bando Misura 214 Azione 3 sottoazione b) Conservazione di risorse genetiche per la salvaguardia della biodiversità: "Tutelare e conservare razze animali locali in via di estinzione "approvato con DGR n.414/2013, al fine di concorrere per il sostegno 2016 devono presentare istanza secondo le modalità previste all'art.10 del Bando.

Scadenza: 16 maggio 2016 
Responsabile: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.  

 

Informazioni aggiuntive

  • Data di scadenza Lunedì, 15 Giugno 2015

downloadI beneficiari che hanno aderito al Bando Misura 223 "Primo imboschimento di superfici non agricole" del PSR Basilicata 2007/2013 - D.G.R. n. 1137/2011 che hanno ottenuto esito positivo al collaudo dell'impianto, possono presentare domanda di pagamento per le operazioni di manutenzione dell'impianto – 1° annualità

Responsabile: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.  
Scadenza: 16 maggio 2016 

Informazioni aggiuntive

  • Data di scadenza Lunedì, 15 Giugno 2015

agrobioPagamenti Agroambientali
I beneficiari che hanno aderito al Bando Misura 214 Azione 2 "Introduzione o mantenimento dell'agricoltura biologica" approvato con D.G.R. n. 521 del 12.04.2011, al fine di concorrere per il sostegno 2013, devono presentare istanza secondo le modalità previste dall'art. 10 del Bando. L'azione prevede un aiuto ai beneficiari, sotto forma di premi annuali per ettaro di superficie coltivata (SAU), che adottano sull'intera SAU aziendale metodologie produttive biologiche conformi a quanto stabilito dal Reg. CE n° 834/07 e successive modifiche.
La Determina Dirigenziale n.795/2012 è pubblicata sul BUR n. 51 del  31 dicembre 2012.

 

Responsabile: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo. Rocco De Canio
Scadenza: 15 maggio 2013

Informazioni aggiuntive

  • Data di scadenza Mercoledì, 15 Maggio 2013

specie vegetaliMantenere o aumentare la consistenza delle varietà delle specie vegetali agronomiche a rischio di erosione genetica: è l'obiettivo del bando Misura 214 Azione 3 sotto azione A approvato dalla Giunta regionale con DGR n.415/2013, pubblicata sul Bur n.14 del 1°maggio 2013. La sotto azione A prevede, oltre al sostegno per interventi di conservazione "in situ" delle specie e varietà, anche un sostegno per interventi di mantenimento ex-situ che possono realizzare soggetti gestori del territorio aderenti a specifici programmi di conservazione. La dotazione finanziaria della Misura 214 è di € 1.000.00,00 per i cinque anni. La modulazione dei pagamenti per ettaro è strettamente legata alla tipologia colturale, in particolare per l'olivo è di €210,00, per i fruttiferi di €440,00, per i cereali di €140,00 e per  le ortive in pieno campo di €350,00. Possono partecipare al bando imprenditori agricoli presenti sull'intero territorio regionale, con priorità nelle macro-aree D1 e D2. 

Il termine ultimo per la presentazione della domanda è il 15 maggio 2013.

Responsabile di Misura: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.   - Rocco De Canio

 

 

Informazioni aggiuntive

  • Data di scadenza Mercoledì, 15 Maggio 2013

specie vegetali

Pagamenti Agroambientali
I beneficiari che hanno aderito al Bando Misura 214 Azione 3 sotto azione A approvato dalla Giunta regionale con DGR n.415/2013 al fine di concorrere per il sostegno 2014, devono presentare istanza secondo le modalità previste dall'art. 10 del Bando. 
Il termine ultimo per la presentazione della domanda è il 15 maggio 2014.

Responsabile di Misura: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.  

 

 

Informazioni aggiuntive

  • Data di scadenza Mercoledì, 15 Maggio 2013

specie vegetali

Pagamenti Agroambientali
I beneficiari che hanno aderito al Bando Misura 214 Azione 3 sotto azione A approvato dalla Giunta regionale con DGR n.415/2013 al fine di concorrere per il sostegno 2015, devono presentare istanza secondo le modalità previste dall'art. 10 del Bando. 
Il termine ultimo per la presentazione della domanda era il 15 maggio 2015 ed è stata proroga al 15 giugno 2015 con DD n.459/2015

Responsabile di Misura: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.  

 

 

Informazioni aggiuntive

  • Data di scadenza Lunedì, 15 Giugno 2015

specie vegetali

Pagamenti Agroambientali
I beneficiari che hanno aderito al Bando Misura 214 Azione 3 sotto azione A approvato dalla Giunta regionale con DGR n.415/2013 al fine di concorrere per il sostegno 2016, devono presentare istanza secondo le modalità previste dall'art. 10 del Bando. 
Il termine ultimo per la presentazione della domanda è il 16 maggio 2016.

Responsabile di Misura: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.

 

 

 

Informazioni aggiuntive

  • Data di scadenza Lunedì, 15 Giugno 2015

razze localiE' stata pubblicata sul Bur n.14 del 1° maggio 2013 la DGR n.414/2013 con cui la Giunta regionale di Basilicata ha approvato il Bando Misura 214 Azione 3 sotto azione B per la salvaguardia delle razze e/ popolazioni di specie animali in via d'estinzione. La dotazione finanziaria complessiva per la Misura è di € 1.000.00,00 per i cinque anni. Per la presente sotto azione il premio determinato è pari a a € 200/UBA. Oltre al sostegno per interventi di conservazione "in situ" delle razze in via d'estinzione, l'intervento prevede anche un sostegno per azioni di mantenimento ex-situ che possono realizzare soggetti gestori del territorio aderenti a specifici programmi di conservazione. Possono partecipare al bando gli imprenditori agricoli presenti sull'intero territorio regionale, in particolare nelle macro aree D1 e D2. 

La data di scadenza è il 15 maggio 2013. 

Responsabile di Misura: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo. Rocco De Canio 

Informazioni aggiuntive

  • Data di scadenza Mercoledì, 15 Maggio 2013

agricoltura conservativaRiduzione della perdita di carbonio organico dei terreni agrari; riduzione delle emissioni di CO2 in atmosfera provocate delle lavorazioni intensive e alle pratiche agronomiche tradizionali; miglioramento della struttura del suolo, conservazione della biodiversità: sono alcuni degli obiettivi che si intendono raggiungere attraverso l'intervento proposto con il Bando Misura 214 Azione 6 dedicato all'introduzione e alle tecniche di agricoltura conservativa. L'azione intende agevolare la diffusione della conoscenza della tecnica di agricoltura conservativa e determinerà la crescita di investimenti in macchinari specifici che verosimilmente aumenterà la superficie interessata e il conseguente effetto ambientale. La dotazione finanziaria del bando è  pari a € 3.000.000,00. I pagamenti massimi vengono erogati annualmente. Per la " Semina su sodo" sono pari a 213 euro/h. La misura si attua su tutto il territorio regionale. La DGR n. 477 è pubblicata sul supplemento ordinario al BUR n.14 del 1° maggio 2013.

 

Il termine ultimo per la presentazione della domanda è il 15 maggio 2013

Responsabile di Misura: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.  Rocco De Canio.

 

Informazioni aggiuntive

  • Data di scadenza Mercoledì, 15 Maggio 2013

terreni forestaliAmmontano a 2 milioni di euro le risorse finanziarie stanziate per il II Bando Misura 227 "Sostegno agli investimenti produttivi – terreni forestali", di cui il 30% destinato ai soggetti privati, e il restante 70% ai beneficiari pubblici, approvato con DGR n. 1293 dalla Giunta regionale di Basilicata e pubblicato sul BUR n. 47/2014 della Regione Basilicata.

L'intervento punta a migliorare l'ambiente e lo spazio rurale sostenendo la gestione e la tutela del territorio mediante la realizzazione di investimenti non produttivi nei territori boscati dove è prevalente o esclusiva la funzione pubblica del bosco e gli investimenti realizzati, aventi finalità ambientali ed ecologiche. I beneficiari sono: Comuni e loro associazioni; Amministrazione separata per gli usi civici di cui alla legge 16 giugno 1927, n. 1766; Enti gestori di aree protette; Soggetti privati (persone fisiche e loro associazioni, persone giuridiche di diritto privato e loro associazioni) i quali devono essere imprenditori agricolo/forestali regolarmente iscritti ad un regime previdenziale obbligatorio e detentori dei terreni dove vengono realizzati gli investimenti.

Le tipologie di investimenti ammissibili sono distinte in:

Azione 1 – con finalità ambientale, che prevede: sfolli di giovani impianti; diradamenti eseguiti in fustaie; avviamento all'alto fusto di cedui invecchiati; disetaneizzazione di fustaie coetanee; rinaturalizzazione di fustaie di conifere; ricostituzione di aree aperte all'interno dei boschi al fine di aumentare la variabilità spaziale e la biodiversità; realizzazione e ripristino, all'interno dei rimboschimenti esistenti o nelle aree di neocolonizzazione, di opere di sistemazione idraulico-forestale, quali: muretti a secco, piccole opere di canalizzazione e regimazione delle acque, anche al fine della creazione di microambienti per la salvaguardia di specie rupestri; interventi di ricostituzione e miglioramento della vegetazione ripariale, volti all'aumento della stabilità degli argini, all'affermazione e/o diffusione delle specie ripariali autoctone; realizzazione e/o ripristino di stagni, laghetti e torbiere all'interno di superfici forestali.

Azione 2 - realizzazione di investimenti selvicolturali volti a migliorare la fruizione pubblica delle aree forestali: creazione e sistemazione di sentieri; realizzazione o ripristino di piazzole di soste, di aree picnic, di cartellonistica, di punti panoramici; ristrutturazione di campeggi e rifugi forestali (liberamente accessibili al pubblico, non a pagamento); realizzazione di cartellonistica e arredi per interventi didattici e divulgativi in bosco.

Il bando ha scadenza il 7 dicembre 2014.

Resposabile di Misura: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.  

 

 

Informazioni aggiuntive

  • Data di scadenza Domenica, 07 Dicembre 2014

montagneCon Determina Dirigenziale n. 648/2014, pubblicata sul BUR n.49 del 31 dicembre 2014, sono stati approvati in via provvisoria gli elenchi delle domande del Bando Misura 211 "Indennità compensative degli svantaggi naturali". Su 1198 istanze pervenute, 1170 ne risultano ammissibilii e finanziabili.  Gli elenchi e il verbale di validazione sono consultabili qui.

Informazioni aggiuntive

  • Data di scadenza Sabato, 18 Novembre 2017
Pagina 2 di 2
AddThis Social Bookmark Button
euspacer1 regbasspacer2repubblicaita

To find out more about the cookies we use and how to delete them, see our privacy policy.

I accept cookies from this site.

EU Cookie Directive Module Information